Cerca nel Sito

Trova Immobili






  • - (EUR)

  • -

Nuovi Annunci

  • Riferimento: NO.335.MZC
    NO.335.MZC
    Pietra Ligure: Trilocale con terrazzo e piscina.

    Prezzo € 259.000,00
  • Riferimento: NO.325.TRT
    NO.325.TRT
    PIETRA LIGURE: Nel cuore del centro storico bil...

    Prezzo € 199.000,00

Visti di recente

Tecnico Legale - COMPRARE E VENDERE CASA

Trasferire la proprietà di un immobile richiede diversi passaggi.

 

Il primo, e forse quello che riveste maggior rilievo, è quello di contare su di una corretta valutazione dell’immobile che l’Agenzia Immobiliare GP offre gratuitamente ai suoi Clienti.

 

La vendita viene gestita in ogni sua fase con la massima trasparenza possibile.

 

L’Agenzia Immobiliare GP non è una Società Immobiliare.

 

Riceviamo quindi un incarico di vendita da una parte e mettiamo in contatto l’Acquirente e il Venditore percependo quindi un compenso provvigionale altrimenti detto “mediazione”.

 

In nessun caso acquistiamo un immobile e lo rivendiamo con sovrapprezzo e ricarichi perché non è il nostro mestiere (che è invece prerogativa delle Società Immobiliari) e perché non ci sarebbe concesso dalle normative vigenti.

 

Ecco quindi che per espletare al meglio il compito che è proprio del nostro servizio di mediazione, abbiamo necessità di operare con adeguati mezzi e strumenti.


1. Conferimento di incarico di vendita

  • Il Conferimento di incarico di vendita compilato su modulistica FIAIP-Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali, dovrà riportare 1’ubicazione dell’immobile, la sua descrizione, la sua condizione (se libero o occupato).
  • Nel conferimento dovrà essere chiaramente specificato se l’immobile è libero o meno da ipoteche, trascrizioni pregiudizievoli e altri oneri.
  • Debbono inoltre essere indicati i seguenti elementi:
    • il prezzo di vendita,
    • la provvigione pattuita con l’agenzia immobiliare,
    • la durata dell’incarico e la sua scadenza che NON deve essere soggetta, contrariamente a quanto spesso purtroppo accade, a tacito rinnovo.


2. Proposta d’acquisto

  • E’ una proposta scritta indirizzata alla parte venditrice. Anch’essa viene compilata su modulistica FIAIP.
  • L’Agenzia Immobiliare GP, ha l’obbligo di farla pervenire alla parte venditrice nel più breve tempo possibile.


La proposta verrà compilata con:

  • L’indicazione dell’immobile che il Proponente intende acquistare, il prezzo, i tempi e le modalità di pagamento.
  • Dovrà riportare inoltre la data di scadenza, entro la quale il Venditore avrà la possibilità di accettarla o di rifiutarla. Tale scadenza rappresenta anche il termine entro il quale la proposta è irrevocabile. In caso di accettazione, l’Agenzia dovrà con tempestività mettere al corrente il Proponente della avvenuta accettazione.
  • Solo in questo momento infatti il contratto si potrà ritenere concluso.
  • Scaduti i termini di validità, la proposta perde efficacia e il proponente sarà libero dall’impegno preso.
  • Alla proposta di acquisto si affianca un deposito cauzionale infruttifero di importo minimo (solitamente dai 5 ai 10 mila euro in funzione dell’entità del prezzo offerto) mediante assegno non trasferibile e intestato al venditore.

 

3. Contratto preliminare

  • E’ una scrittura privata con cui le parti si obbligano reciprocamente alla vendita e all’acquisto.
  • Potrà essere redatto presso gli uffici dell’Agenzia Immobiliare GP, oppure a scelta dell’Acquirente presso uno Studio notarile, circostanza assolutamente necessaria in particolari e rare situazioni.
  • Al contratto preliminare, si associa una caparra confirmatoria che verrà trattenuta dal venditore in caso di inadempienza da parte dell’acquirente, o richiesta con importo raddoppiato dall’ acquirente se l’inadempienza è da parte venditrice.
  • L’Agenzia Immobiliare GP provvede, entro i 20 giorni successivi alla sottoscrizione del preliminare, alla sua registrazione presso l’Agenzia delle Entrate competente per territorio (Albenga).


4. Rogito notarile

  • Consiste in un atto pubblico o in una scrittura privata autenticata, che immette l’acquirente nella piena proprietà del bene acquistato.
  • Viene sottoscritto da entrambe le parti alla presenza del notaio, che lo riceve e che provvede alla trascrizione presso l’Ufficio Pubblicità del Territorio – Agenzia delle Entrate (un tempo la Conservatoria dei Registri Immobiliari).
  • Solo dopo la trascrizione dell’atto notarile, l’acquirente risulterà essere proprietario dell’immobile.